Anno XX - Numero 53 - Chiuso in redazione: Venerdi 22 Marzo 2019 alle ore 17:00 archivio storico

Seguici su:


menu
Questo spazio è riservato alla pubblicazione di articoli di ordini, associazioni o enti. Se vuoi avere anche tu il tuo spazio per scrivere contattaci
aerarium



primo piano
primo piano
primo piano
TUTTO ESAURITO A ROMA PER LA DUE GIORNI DELL'INT
V Congresso Nazionale INT 1997-2016 "Riformare per Modernizzare" Tributaristi protagonisti

TUTTO ESAURITO A ROMA PER LA DUE GIORNI DELL'INT
A Roma i prossimi 7 ed 8 ottobre, presso il Centro Congressi del Radisson Blu Hotel,  si celebrerà il V Congresso Nazionale INT  (Istituto Nazionale Tributaristi 1997-2016) dal titolo “Riformare per  Modernizzare”  Tributaristi protagonisti.   La prima giornata congressuale sarà dedicata ai dibattiti ed agli interventi di personalità del mondo delle politica, delle professioni e dell’impresa. Dopo i saluti del Segretario nazionale INT Edoardo G. Boccalini  e dei rappresentanti istituzionali, si avranno gli interventi programmati,  sulla tematica congressuale,  del Sen. Mauro Maria Marino, dell’ On.  Cesare Damiano, dell’On. Carla Ruocco  e del Sen. Federico Fornaro .  Stanno poi suscitando grande curiosità, tra i delegati congressuali, “Le Conversazioni” che il Presidente nazionale dell’INT Riccardo Alemanno  intratterrà con tre personaggi del nostro tempo:   Rossella Orlandi: Direttore dell’Agenzia delle Entrate,  Giorgio Benvenuto: Presidente della Fondazione Bruno Buozzi e Fulvio Giuliani: Giornalista Capo redattore RTL 102.5, conversazioni che data la personalità dei   protagonisti si preannunciano estremamente  interessanti.  Sulla tematica congressuale si terrà un dibattitto dal titolo Il Confronto, saranno affrontate le varie riforme da quella fiscale a quella della P.A., passando inevitabilmente per quella costituzionale; il dibattito, moderato dalla giornalista Rai  Elena Carbonari, vedrà la partecipazione di   Anna Cinzia Bonfrisco Presidente  della Commissione per la vigilanza sulla Cassa depositi e prestiti,  Enrico Morando Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze,  Carlo Bonomi  Presidente del Gruppo Tecnico per il fisco di Confindustria,  Angelo Deiana Presidente di Confassociazioni e Giorgio Del Ghingaro Vice Presidente nazionale INT.  La prima giornata vedrà anche la presentazione del libro “Se questa è una professione”  di Roberto Vaggi Consigliere INT  Memorie e pensieri di un tributarista, della prima ora, dagli anni ‘90 ad oggi, la consegna degli attestati di Associati onorari INT a tre personalità particolarmente legate all’Istituto Nazionale Tributaristi. Ci sarà anche un angolo dedicato a novità fiscali in  pillole e curiosità burocratiche a cura del Consigliere nazionale INT Giuseppe Zambon.  Non mancherà anche uno spazio dedicato alla solidarietà, l’INT ha aderito all’iniziativa “Formazione all’Amatriciana” Forum che ha come obiettivo la raccolta fondi per le popolazioni dei territori del centro Italia colpiti dal terremoto, pertanto quanto raccolto dall’INT confluirà nei fondi dell’iniziativa patrocinata da Confassociazioni; ma poiché la solidarietà non può essere legata solo all’emergenza, l’INT annuncerà il sostegno all’iniziativa Progetto “INSIEME A N.O.I.” a supporto della Neuro Oncologia Infantile dell’ Ospedale Gaslini di Genova centro di eccellenza per la cura di queste patologie infantili. La seconda giornata sarà dedicata al dibattitto interno e soprattutto alle votazioni per la presidenza ed il consiglio nazionale per il triennio 2016-2019. Si prevedono interventi dei candidati consiglieri ed ovviamente la lettura della relazione del presidente uscente. Nel corso della giornata sarà presentato il format on-line e la tessera virtuale per la gestione dei crediti formativi INT, un sistema che renderà più semplice la gestione dell’obbligo formativo da parte degli iscritti INT.  Il Presidente Alemanno così commenta questi giorni precedenti all’assise congressuale: “ Come ogni triennio l’appuntamento congressuale comporta un forte impegno ed è per questo che voglio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione, un grazie particolare però va agli sponsor ed  alle collaboratrici di segreteria che ne seguono passo, passo l’organizzazione. E’ il quinto congresso ufficiale dell’INT, si è scelta la capitale come sede perché proprio a Roma si tenne la costituzione e la presentazione nel 1997. Siamo però tornati a Roma con il nostro Congresso anche per sottolineare il rispetto che tutti noi abbiamo per la  capitale, che merita sicuramente un destino migliore di quello che ha dovuto subire negli anni. Come presidente uscente e soprattutto come candidato alla presidenza INT, mi auguro che il prossimo triennio sia foriero di nuovi traguardi professionali  per i tributaristi, mi auguro anche che si possa dare e ci sia permesso di dare il nostro contributo alle istituzioni parlamentari e di governo nel difficile compito di migliorare e semplificare il sistema fiscale e burocratico del Paese. Per questo servono coesione, determinazione ed onestà di pensiero, qualità da sempre patrimonio dell’INT che mi auguro continuino ad esserlo.”

 

 


Data: Mercoledi 05 Ottobre 2016


primo piano


.:ARCHIVIO:.

video

Easy Agenda Mobile





Comingonweb